pagina web di Enrico Oliari

 
I miei studi di storia gay
 
Gian Pietro Lucini (1824 - 1914): "Per un Vecchiardo amator di fanciulli" (1906)
 
Gemmati pure il medio con perle di sette colori,
meglio risplenderà aderto al segno:
sotto, nel pugno chiuso, stian l'altre dita flesse,
fingendo l'attributo priapesco.
Beffi, così facendo, decenza ateniese e molesta;
adorni il catapigio e lo riabiliti.
Vengono presto al faro, che splende da lungi ad invito,
le vaghe navicelle emasculate:
l'acqua è propizia in vero come nel porto Eunosto e
conviene
cercar buon ancoraggio in la frequenza.
Fanne corona, intanto, destinala al tuo capezzale:
Diodoro, il bianco gilio, alla viola
bruna d'Heraclide intessi; poi la rosa incarnata e ridente,
Dione rubicondo, al flavo Areta:
Myiskon le verdi olive ti porti tenaci ed acidule;
la spica del serpillo Udiademo.
Ecco ghirlanda esimia; deliziati a lungo, o felice;
facile puerizia Eros comanda.
Che? Tu sudi ed arrossi? Ti tremano sotto i ginocchi?
Flacido e morto il nerbo si ricusa?
Dione, Areta e Myiskon e li altri professi mignoni
non san risuscitare il tuo vigore?
Vano scintilla il medio d'anelli preziosi al richiamo,
se l'altro medio basso manca e ciondola.
 
Di Gian Pietro Lucini, in "Cinque episodi per l'esegesi di un blasone":
"Amore si dimena nei salotti sentimental porchetto,
grufula il madrigale e rettifica il letto
secondo la morale dell'epoca che impone di trattare,
per quella notte, alle coppie, da Sapho a Oscar Wilde,
mia cara"...
.
Tratto da Gian Pietro Lucini - Le Antitesi e le Perversità - Ganda, Parma 1970


Metto a disposizione i libri e le ricerche che ho scritto a titolo gratuito, dopo averne riacquisto i diritti. Hanno richiesto approfonditi studi presso archivi di Stato, tribunali e biblioteche; se vuoi contribuire con un'offerta libera, sarà un gesto apprezzato, utile a sviluppare nuovi lavori: per essere comunità noi gay, lesbiche e persone transessuali dobbiamo dimostrare di avere una nostra cultura, un patrimonio identitario.
Clicca qui per Paypal, Postepay e Conto corrente.


pagina delle ricerche e degli studi
pagina degli studi e delle ricerche gay
www.oliari.com