pagina web di Enrico Oliari

 
I miei studi di storia gay
 
Corriere della Sera, 19-20 apr 1888
 
IL PROCESSO PISSAVINI

Il Senato in Alta Corte di Giustizia
 
(Per dispaccio al Corriere della Sera)
Roma, 19 aprile, matt:
 
Stamane a dieci ore, il Senato si riunirà in Alta Corte di Giustizia, I senatori saranno in cravatta bianca, senza decorazioni, essendo stati dispensati. L’aula ha subito parecchie modificazioni, il presidente dell’Alta Corte, Ghiglieri, siederà non al banco della presidenza, ma a quello dei ministri, avendo a destra il Pubblico Ministero, Colapietro, alla sinistra il cancelliere. Di fronte al banco presidenziale vi sarà il banco per gli avvocati e, dietro a questo, sedie per i testimoni.
È stata preparata una poltrona per l’imputato nel posto dove abitualmente seggono le Commissioni, vicino al banco degli avvocati. Il Pissavini non verrà. Mando due dichiarazioni mediche costatanti la sua impossibilità di muoversi. Ieri la presidenza del Senato si riunì con la Commissione inquirente ed è stato deciso di incaricare il sotto-prefetto di Mortasa di far visitare l’imputato di due medici di sua fiducia, dei quali uno militare, e di trasmettere telegraficamente il risultato di tale visita alla presidenza della Corte.
Oggi verrà comunicato questo rapporto. Qualora i medici dichiarassero che il Pissavini può fare il viaggio, pare che l’Alta Corte lo obbligherebbe a venire con la forza. I difensori De Maria e Bozino chiederanno il rinvio.
È impossibile prevedere quale sarà il risultato.
Molti vorrebbero che il processo si facesse, dichiarando contumace l’imputato. I testimoni sono qui quasi tutti: essi sono 85. Fra quelli d’accusa notai l’avv. Carotti, il tipografo Arturo Menatti, il dottor Parona, Remperti maestro di musica, l’orologiaio Severini; Antonio Rizzati, Pietro Tosi, Migliani, Sani e altri bambini.
A difesa: I marchesi Tornelli padre e figlio, il comm. Negroni, che però non i presenterà perché ammalato, il dottor Villani, medico curante del Passavini, l’on. Cerreti.
I ministri appartenenti al Senato intervenendo al processo siederanno nei loro stalli senatoriali.

Vedi "Il senatore Pissavini, già prefetto di Novara, processato a causa del suo amore per i ragazzi".

Metto a disposizione i libri e le ricerche che ho scritto a titolo gratuito, dopo averne riacquisto i diritti. Hanno richiesto approfonditi studi presso archivi di Stato, tribunali e biblioteche; se vuoi contribuire con un'offerta libera, sarà un gesto apprezzato, utile a sviluppare nuovi lavori: per essere comunità noi gay, lesbiche e persone transessuali dobbiamo dimostrare di avere una nostra cultura, un patrimonio identitario.
Clicca qui per Paypal, Postepay e Conto corrente.


pagina degli articoli di fine '800 - inizi '900
pagina degli studi e delle ricerche gay
www.oliari.com