pagina web di enrico oliari


I miei libri


L'omo delinquente. Scandali e delitti gay dall'Unità a Giolitti


(è severamente vietatala riproduzione, anche in parte, del contenuto del presente libro senza prima aver consultato l'autore)



Indice

Felice Cavallotti, “Il Cantico dei Cantici”, Ed. Demarchi, Milano 1891

Poesia di Stanislao Ceresa, 1882

IL GENIO DEL MALE

Perchè mi desti un'anima
Che in un fatal conflitto,­
Vinta da forza indomita,
Precipita al delitto?
Perchè, Gran Dio, fra i triboli
Di questa trista valle
M' incalzano alle spalle
La colpa e la viltà?

Non dirmi, no, che nascere
A gloria tua mi festi;
Un inno a me non chiedere;
L'arpa tu invan mi desti.
È fra le lotte e i gemiti
Ignota a me la calma,
Stanca, avvilita l'alma
Te benedir non sa.

Del cor sedotto i fremiti
Come frenar poss' io,
Se di si vaghe immagini
Feste la colpa Iddio?
E pur, quando ribellasi
La creta e i cieli offende,
Perché il rimorso scende
A lacerarmi il cor ?

Io le tue soglie, o Vergine
Santa, bagnai di pianto:
Te scongiurai, bell'Angelo,
Che vegli a me d' accanto...
Invan! più accesa fervere
La lotta in cor mi sento,
E lacerato ha il vento
De la preghiera il fior.

E allor che solitario
Col mio delitto io sono,
Come spaventa il fulmine,
Come sgomenta il tuono!...
I cieli azzurri parlano
Invano arcani amori;
L'aura, gentil coi fiori,
Turbo per me si fa.....

Una sembianza angelica
Fra gli uomini s' aggira;
Inesorabil fascino
Dal molle guardo spira.
Oh! non fu il Ciel che cinsela
Di si leggiadro velo?
E impor vorrebbe il Cielo
Freno all' amante cor ?


Iddio mi disse: « Prostrati,
Servi del re me stesso.»
Ed io vorrei fra i popoli
Prostrarmi al re sommesso;
Ma, quando vedo liberi
L' augel, la fiera, il vento,
Curvo la fronte a stento,
Tacer, servir non so:


Degli sfrenati gaudii
L'orgia fuggir vorrei,
Di sajo i lombi cingere,
Piangere i falli miei;
Ma disperato è il gemito,
Il mio destino è fisso:
Io volli... e nell'abisso
Precipitar dovrò .....


STANISLAO CERESA,
Padre Barnabita.


Metto a disposizione i libri e le ricerche che ho scritto a titolo gratuito, dopo averne riacquisto i diritti. Hanno richiesto approfonditi studi presso archivi di Stato, tribunali e biblioteche: se vuoi contribuire con un'offerta libera, sarà un gesto apprezzato, utile a sviluppare nuovi lavori: per essere comunità noi gay, lesbiche e persone transessuali dobbiamo dimostrare di avere una nostra cultura, un patrimonio identitario.
Clicca qui per Paypal, Posterai e Conto corrente. Se desideri il libro cartaceo, scrivimi.

pagina dei libri di storia gay - indice de L'omo delinquente

pagina web di enrico oliari